28.2.11

La prossima volta leggo gli ingredienti! :D

Meno male che non sono stitico altrimenti scrivevo una volta a settimana ma con questi alimenti una volta al giorno vi faccio il riassuntino alla cara Family... and Friends (of course)
Stamattina sono uscito presto con la bici e solo dopo quindici minuti mi sono accorto che non avevo i guanti... arrivato a Freiburg non sentivo piu´ sensibilita´alle mani ma fortunatamente entrando nei negozi mi sono riscaldato. 
Oggi ho compiuto tre missioni impossibili!

First: Parlare con un operatore telefonico e farsi "capire", impresa ardua anche in lingua italiana. Ci ha impiegato tre ore per spiegarmi le tariffe e le impostazioni! 
Second: Ho visitato il Duomo gigantesco e ho chiesto la storia e la struttura architettonica del monumento... 
Third: sono andato in un ufficio per studenti ma serviva l´immatricolazione...
Affamato, dopo una colazione di Muesli, Pane Burro e 10000 tipi di marmellate, vado in una pizzeria italiana e traduco i nomi delle pizze senza leggere gli ingredienti..
"quattro stagioni?" vabbhe non molto pensante la prendo...
L´errore piu´grave della mia vita...
Mi arriva una pizza divisa in quattro sezioni:

1) cozze gamberi e calamari

2) salame e formaggio filante

3) funghi porcini

4) zucchine e pomodoro

"Minc***!" sussuro´ cautamente il mio stomaco.
Beviamoci sopra una Birretta!
Ma dopo l´ho sbranata... Buonissima esclusa la cozza che mi guardava con aria afflitta!
Tralasciando l'ennesima torta,  ho girato per il centro commerciale fino alle tre e sono tornato a casa stanchissimo. Mi sono messo un po´a letto a leggere "Die Wand" e ho sistemato la stanza...
Alle 8 ho mangiato una zuppa di non so che cosa, pane con formaggi vari, insalatina e poi  Connie mi ha preparato con tanto amore "una tazza di latte e the" O.o per non offenderla ho bevuto tutto...
Stasera non mi andava di uscire e sono rimasto a casa. Adesso appena finisco vado a vedermi Smallville auf Deutsch jaaaaawohl! :D
Buona Notte World! :D

27.2.11

Week End in Teteschia :D

Stesso posto, stesso luogo. Sabato sera ad una festa di compleanno che e´iniziata alle sei ed e´finita all´una...
Abbiamo iniziato a giocare a Stadt, Land, Fluß con delle ragazze bionde (una assomigliava a Darla circa 18 anni). Ovviamente ho miseramente perso! Poi hanno messo la musica e iniziato a ballare. Ogni cinque minuti passava il proprietario e mi chiedeva cosa volessi bere "Bier, Bier" e hanno iniziato a cenare (?) fino a mezzanotte! Ma non ho capito la loro concezione di cena perche´ mi hanno portato rispettivamente: una specie di pizza,  insalata con un miscuglio verde, patate stranissime e buonissime, di nuovo fette di pizza, un gelato con panna e fragola,  tiramisü e di nuovo pizzaaa!
Io le dico di no perche´ avevo mangiato i dolci e lei:
"Mach nicht!" (non fa niente)
Allora allungo la mano e mangio, mentre il mio stomaco bestemmia in aramaico antico!
Nel mentre c'erano bevande di ogni tipo e le donzelle "drinkavano" assai.  Mi corico per le 2 e alle 7 già attivo perché sono andato in Svizzera, Basilea.
Ho conosciuto una famiglia di artisti che avevano una casa bellissima piena di oggettistica e gadget ed ho assaggiato una specie di cucina francese. Sono andato a visitare Basilea, decisamente un ambientazione più fredda e distaccata di Friburgo, poi sono andato al Teatro a vedere una tragedia. 
Buona Notte Italy, mi mancate tuttiiii :D

PS: in Svizzera si danno tre baci sulle guance e vi lascio immaginare le cattive figure di oggi :D

26.2.11

Riassunto delle puntate precedenti :D

Ho trovato il mio spazio sacro per scrivere e raccontarvi delle cose. Ieri come prima cosa sono andato in una farmacia omeopatica per prendere un medicinale prima che il mio stomaco mi abbandonasse prendendo un biglietto di ritorno per Messina.
Ovviamente stavo trovando difficoltà nell´esprimere alla farmacista il mio problema: "Dolori gastro-intestinali causato da un cambiamento alimentare",
cosi ho deciso di andare sul semplice:
"Mal di pancia " 
Successivamente prendo la bicicletta e inizio a girarmi Friburgo cercando di focalizzare i posti.
Ovviamente dovevo andare in un Apple Store, al centro Vodafone dove ho conosciuto una signorina  che appena parlava aveva dei denti così bianchi che quasi mi accecava. Sono andato al centro commerciale Müller, gia´mi aspettavo sotto la scritta fate l´amore con il sapore, ma invece nulla di tutto questo...
Ho visto i cofanetti di Charmed e Smallville a 9 euro... La tentazione era troppo forte...
Comprata l´ultima stagione in tetesco jawohl!
Appena uscito avevo fame... Pizzeria troppo italiana. Mc Donald troppo popolare... Burger King???
E vada per Burger King ovviamente presa insalata con yogurt.
Poi ho iniziato a scribacchiare i posti interessanti sulla mappa: Cinema, Teatro, Ufficio studenti che era chiuso e sono tornato verso casa. Nel pomeriggio ho giocato a ping pong con dei ragazzi e la sera ho aiutato alcune persone a sistemare dei pali e delle porte per un campionato di calcio.
Stanchissimno torno a casa e MANGIO Maccheroni con "non ho idea che cosa" e delle polpette di spinaci, ah... ovviamente una della tante torte... mi sembra al mango ma non ne sono sicuro!
Sabato mattina vado ad una presentazione di una scuola  dove c´erano un sacco di ragazzi che recitavano e donzelle che ballavano. Mangio anche li crostatine e tortini e poi offro un panino con wurstel e salsine a Salvatore. Appena ritorno a casa (circa mezz´ora) altro cibo.. T.T Bastaaaa!!
" Mangi, Mangi... Tu tevi ingrassare ja"
" Ja.. danke aber...."
" Nein Nein... mangi!"
"Ok" 
Poi domani cucino io la carbonara e vediamo neh!


24.2.11

24 Hours in Deutschland

Eccomi qui.. Mi riposo un poco dopo queste prime 24 ore stancanti. L´aereo e´fichissimo!
Dopo aver preso i vari treni per Freiburg giungo per le sei- sei e mezza...
[ che Dio benedica l´inglese su  tutte le lingue altrimenti chissä in quale parte sperduta della Germania mi trovavo]
Il paesaggio e´ fantastico.. casette con il camino... profumo di Abete... e la neve... che cosa fanstastica svegliarsi la mattina e guardare fuori che nevica.
Ho una stanza tutta mia con computer fisso, letto comodissimo e stufa fantasticherrima
PS: non sento freddo... tranne alle mani fuori di casa
Stamattina sono andato a fare un giro con la bici di Friburgo e sono andato in Libreria al Supermarcato biologico (qui hanno tutto biologico) e poi in una scuola speciale ;D
Sono tutti molti ospitali e cordiali moltissimo :D
Tranne un vecchietto che c´era per strada (molto probabile ex SS) e mentre camminavo con la bici lo stavo investendo nel marciapiede e lui subito a sbraitare:
" ..... (pezzi mancanti perche´non capivo) Alte Leute... Kleine Kinder... LANGSAM!"
" Entschuldigung... Ich weiss es nich..."
"...... (sbraitava contro)"
"Entschuldigung..."
" Nein... LANGSAM"
" Afant......!"
" Was???"
"Lassa peddiri"
E poi sono tornato a casa ho mangiato cose buonissime e poi subito alla Foresta Nera. Indimenticabile.
Una roba fantastica, un sacco di nevee.
Mi sono messo a giocare con lo slittino e scendere collinette di 100/200 metri a velocita´altissime.
Poi sono tornato di nuovo a casa e giocato al Monopoly tedesco....
Beh il cibo fantastico... Roba biologica e di tutti i tipi...
E ora sono stanchissimo vado a farmi una doccia che mi aspetta un compleanno
Bis Bald Italy

21.2.11

"Homeleaving"

Riuscivo ad avvertire il costante trascorrere del tempo dentro la mia testa proprio come una sorta di ticchettio che continuava il suo infinito percorso... secondo per secondo... 
Mi trovavo immerso nei miei pensieri in quella cupa stanza nuova, sfiorando il piccolo amuleto appeso al collo composto da tre semplici oggetti così carichi di affetto... 
Sul caldo letto giacciono le valigie ancora aperte cariche di vestiti e di indumenti da portare con me. Una piccola etichetta verde spunta fuori da una delle estremità sulla quale scriverò il mio nome e il mio indirizzo. Ma ecco che mi appare un sorriso. Uno di quei sorrisi che soltanto i ricordi possono dare. In così poco tempo sono felice di aver visto la maggior parte delle persone a me care.. Esseri che hanno il potere di farmi star bene... 
Potrei fare una lista interminabile...
amici con cui ho trascorso bellissimi momenti, indimenticabili...tantissime risate...
sorelle che in poco tempo sono riuscite ad avere un posto importante nel mio cuore...
e tu  che hai preso il mio cuore... tu  che riesci a farmi star bene soltanto guardandoti negli occhi di cerbiatta con un sorriso fantastico...  divino
parenti che non fanno altro che mostrarmi affetto... 
e moltissime altre che riescono a dare un senso alla mia vita...
Ho avuto tempo di parlare anche con molte altre che meritavano tanti di quei pugni in pieno petto da  far scoppiare la gabbia toracica. L'acchiappasogni continua a roteare lentamente e tutti i pensieri vengono assorbiti. Sistemo le calze... prendo le mutande... piego le felpe...
Dentro casa tutto sembra calmo... Una quiete piatta... Una serenità forzata... Ed eccoli lì...
Quel dolce volto materno che tenta di essere felice per la mia partenza mostrando un falso sorriso...
Quell'abbraccio paterno che nuovamente emana calore come un tempo...
Sento che abbaia un cane... winnie... ecco che arriva l'altra parte della mia famiglia...
Stringo i maglioni... ammucchio l'oggettistica... scelgo i cappotti...
Il telefono squilla... altre persone che continua a parlare con me...
Quando tornerai? 
Atai attento... sii prudente...  abbi cura di te... 
Altre centinaia di raccomandazioni inutili che recepisco poco... perché in testa continuano frullarmi soltanto ricordi, ricordi, ricordi... una pacco spedito da lontano contenente il piccolo little green...
una pizza con amici, un cinema con post abbuffata di cibo che distrugge lo stomaco... un pomeriggio di lettura... giocate a carte "uno" interminabili...  "das"... cipressi... studi intensiii che finiscono in nutella, biscotti e ciboooo, notti insonni  insieme a far passare il tempo...
Sento che si avvicina il momento...
La valigia sembra piena... Manca qualcosa? Ho dimenticato  qualcosa?
canottiere... spazzolino... dopobarba... sciarpe... guanti....
little green...marlin... penna personalizzata...  
Sembra esserci tutto... Ah... No... quasi... manca qualcosa... qualcosa che non andrà in Germania... qualcosa che non attraverserà il confine... "mancherà il mio cuore... perché resterà qui a Messina..."

17.2.11

Mirror

Uno dei modi con cui scruti te stesso con l'intento di osservare ciò che è cambiato dal giorno precedente è attraverso lo specchio. 
Quel semplice oggetto che ti mostra te stesso. Una sottile lastra vetrata che ha il potere di dare un volto alla tua interiorità...
Era sera o forse notte? Non ricordo esattamente... 
Non è un dettaglio essenziale. Futile come le cose mondane. Futile come la fiducia...
what are you doing here? Is just a mirror...
La fievole luce del bagno mostrava i solchi della stanchezza che ondeggiavano sulla fronte e sulle guance. Gli occhi spenti cercavano di entrare dentro quel mondo parallelo fatto di immagini riflesse. 
Ma nulla mi accadeva... 
Lo specchio immobile continuava ad attirarmi. Ma tentennavo... Esitavo... 
Non riuscivo a fidarmi  neppure di me stesso.
Ho visto troppe volte costruire città con parole, parole, parole...
E troppe volte ho visto queste stesse città appena costruite... distrutte dai fatti...
Di certo non potevo continuare a star lì fermo ad osservare il freddo vetro che avevo davanti... 
Mi avvicino alla superficie liscia e la sfioro con le dita.
Avverto la mia stessa aura... 
Chiudo la luce e vado a dormire in quel letto che  sto per lasciare ...





2.2.11

Short Post

Mamma mia quante pagine ancora da sottolineare e mancano meno di tre settimaneeee...
Se avessi più tempo la studierei con calma la letteratura perché è fantastica...
Devo velocizzarmi e finire presto questo cavolo di programmaaa...
Nel frattempo devo pure traslocare nella "nuova stanza" perché tra un paio di giorni tornerà mia nonna qui a casa e perderò tempo a sistemare roba, letti, libri, dvd OMG 
Il lato negativo stà nel fatto che in quella stanza c'è il telefono di casa e ogni volta che suona mi sveglia.