21.2.11

"Homeleaving"

Riuscivo ad avvertire il costante trascorrere del tempo dentro la mia testa proprio come una sorta di ticchettio che continuava il suo infinito percorso... secondo per secondo... 
Mi trovavo immerso nei miei pensieri in quella cupa stanza nuova, sfiorando il piccolo amuleto appeso al collo composto da tre semplici oggetti così carichi di affetto... 
Leaving is harder than I thought it would be...
Sul caldo letto giacciono le valigie ancora aperte cariche di vestiti e di indumenti da portare con me. Una piccola etichetta verde spunta fuori da una delle estremità sulla quale scriverò il mio nome e il mio indirizzo. Ma ecco che mi appare un sorriso. Uno di quei sorrisi che soltanto i ricordi possono dare...
In così poco tempo sono felice di aver visto la maggior parte delle persone a me care.. 
"esseri" che hanno il potere di farmi star bene... 
You are very special, you know that...
Potrei fare una lista interminabile...
amici con cui ho trascorso bellissimi momenti, indimenticabili...tantissime risate...
sorelle che in poco tempo sono riuscite ad avere un posto importante nel mio cuore...
e tu  che hai preso il mio cuore... tu  che riesci a farmi star bene soltanto guardandoti negli occhi di cerbiatta con un sorriso fantastico...  divino
parenti che non fanno altro che mostrarmi affetto... - not all- ;D
e moltissime altre che riescono a dare un senso alla mia vita...
-[ unfortunately ]- ho avuto tempo di parlare anche con molte altre che meritavano tanti di quei pugni in pieno petto da  far scoppiare la gabbia toracica... - violenza mode - on...
L'acchiappasogni continua a roteare lentamente e tutti i pensieri vengono assorbiti...
Sistemo le calze... prendo le mutande... piego le felpe...
It's time, isn't it?What about now?
Dentro casa tutto sembra calmo... Una quiete piatta... Una serenità forzata... Ed eccoli lì...
Quel dolce volto materno che tenta di essere felice per la mia partenza mostrando un falso sorriso...
Quell'abbraccio paterno che nuovamente emana calore come un tempo...
sento che abbaia un cane... winnie... ecco che arriva l'altra parte della mia famiglia...
I'll miss u so much... Don't change...
Stringo i maglioni... ammucchio l'oggettistica... scelgo i cappotti...
Il telefono squilla... altre persone che continua a parlare con me...
quando tornerai? 
stai attento... sii prudente...  abbi cura di te... 
Altre centinaia di raccomandazioni inutili che recepisco poco... perché in testa continuano frullarmi soltanto ricordi, ricordi, ricordi... una pacco spedito da lontano contenente il piccolo little green...
una pizza con amici, un cinema con post abbuffata di cibo che distrugge lo stomaco... un pomeriggio di lettura... giocate a carte "uno" interminabili...  "das"... cipressi... studi intensiii che finiscono in nutella, biscotti e ciboooo, notti insonni  insieme a far passare il tempo...
You can count on me... like one, two, three...
Sento che si avvicina il momento...
La valigia sembra piena... Manca qualcosa? Ho dimenticato  qualcosa?
canottiere... spazzolino... dopobarba... sciarpe... guanti....
little green...marlin... penna personalizzata...  
Sembra esserci tutto... Ah... No... quasi... manca qualcosa... qualcosa che non andrà in Germania... qualcosa che non attraverserà il confine...
"mancherà il mio cuore... perché resterà qui a Messina..."Tum Tum! Tum Tum! Always with u :DSmile me again and it will follow me in my dreams...
How could I ever say goodbye ? Every day will be a Monday without u by my side...
Das ist nicht so gut, nicht wahr?  Leider... nicht...
non so come chiudere il post T.T
faccio un music mix neh (??)
oltre le distanze non saremo soli... perché c'é ...
qualcosa di grande tra di noi...e
sarò sincero... 
I'll be there... soon ;D