16.4.12

Sogno Assurdamente Assurdo!!!

Il sogno inizia dentro un pullman.
Mi ritrovo in mezzo ad una quindicina di persone per andare a lavorare in una cittadina fuori Messina.
Non appena superiamo l'autostrada, entriamo in una stradina stretta e  tutto diventa bianco per un secondo. Nessuno sembrava essersene accorto e così abbiamo continuato a camminare fino a raggiungere una città solitaria. Tutti gli abitanti di quel posto erano davvero strani: molto magri con occhi infossati e dallo sguardo vuoto, privo di ogni emozione.
Non appena scendiamo dall'automezzo incontriamo un vecchio signore che ci smista in diverse case. Io raggiungo la mia casetta, che si trovava vicino al fiume e inizio a sistemare i miei vestiti dentro l'armadio.
Dalla stanza accanto origlio un gruppo di giovani che parlavano di un "passaggio" fondamentale per integrarsi con il resto della società circostante. Non riesco a sentire molto bene di cosa si tratta, ma avevo capito il luogo: sulle rive del fiume alle 23.00.
Dopo aver rassettato ogni cosa, incontro di nuovo quel vecchio signore che inizia a parlarmi di Karma.
"Non ti ricordi di me?" 
"Mi dispiace, no..."
"Dopotutto continui a ripetere sempre lo stesso tragitto"
Non riuscivo a capire di che cosa stesse parlando.
"E non sai neppure perché tu sei qui giovane Peppe?"
"Per lavorare?" 
(ripensandogli non gli ho chiesto come sapesse il mio nome, fail!!!) :S
"Beh... questo è quello che loro vogliono che tu sappia..."
"Cosa dovrei sapere?"
"Vi siete allontanati dall'Amore e non facciamo altro che ricordarvelo due volte l'anno, tanto quanto l'uno ha scacciato l'altra"
"Vi? Ma che cosa sta dicendo?"
"Non ricordi proprio? Un giorno tu allontanasti il tuo Amore, e il tuo Amore un giorno allontanò te"
Io lo guardavo sconvolto.
"Eh... io non so di cosa stai parlando, cos'è questo amore? Non capisco"
"Lei è nella casa oltre il fiume, sai, potresti parlarle ed andare via da qui, per poi tornare tra sei mesi"
"Sei mesi? Ma che dice?"
Il vecchio se ne va senza darmi spiegazioni ed io inizio a correre verso quella casa. Vedo gli abitanti intorno al fiume ed uno di loro stava annegando una ragazza. Io gli grido contro e tutto il gruppo si rivolta verso di me urlando "PRENDETELO!!!" e mi seguono.
(sono geniale anche nei sogni) doooh!
Arrivo alla casa oltre il fiume ed apro la porta. Vedo l'ombra di un essere vivente muoversi. Cerco di capire chi fosse, ma tutta la massa degli psicopatici mi stava raggiungendo, così ritorno al fiume, mi ci tuffo ed entrando dentro arrivo nuovamente a Messina...
(non chiedetemi come!)
Tutto sembra tranquillo inizialmente, ma dopo un po' di tempo noto che alcune persone mi spiavano e un giorno mi rapirono.
Mi risveglio nella casa oltre il fiume.
Il vecchio ritorna e mi parla di nuovo.
"Altri sei mesi sono passati e tu non hai fatto nulla per impedire..."
"Mi liberi!! Che sta dicendo"
"Lo so non e' colpa tua, è colpa dell'altra. Ecco perché verra punita! Ecco perché verrà soffocata dalla purezza dell'acqua"
"Io non conosco nessuna!! Ma che sta dicendo! Siete pazzi"
"Hai perso il senso di vista delle cose, cerca di ricordare chi è, prima che esali l'ultimo respiro"
Mi legano in una specie di sedia e se ne vanno lasciandomi con un pazzo che voleva torturarmi con un trapano arancione e blu (che cazzo di colori sono  per un trapano! mah).
Io riesco a liberarmi (tipo quei film d'azione negli ultimi 5 secondi prima che esploda una bomba atomica maybe ???) e corro al fiume per vedere questa persona.  Prima di arrivare mi blocca una bambina con una tutina abbastanza contestabile, ma non soffermandomi sul suo aspetto la ascolto.  Mi dice delle parole strane che non ricordo, non avevano senso:
(come del resto tutto il sogno)
"AhdsfkKSjshsfkk"
"Che?"
"Sta morendo... Ti ha lasciato. Fattene una ragione. Questo è il suo Karma negativo"
"Ma di che stai parlando? Dov'e?"
La mando a fanculo quando inizia a riparlarmi strano e vedo sul fiume una sagoma sprofondare dentro l'acqua. La folla danzava e cantava con boccali di chissà quale liquido; da lontano sento il vecchio riparlare:
"Nessuno! Ni na na! Eppure ri ra ra!"
(la follia, insomma!!!)
Mi tuffo per vedere chi fosse e non appena entro dentro l'acqua mi sveglio.

E inizio ad imprecare nel letto!!! T.T come finisceeeeee??? T.T

:O  WTF????