13.3.13

(L'in)fallibilità del papa

Io sono perfettamente d'accordo che nel mondo ci debba essere un uomo che dia speranza al genere umano, un uomo carismatico che attraverso l'esempio di Cristo decida di seguire passo passo la sua vita e la sua croce, un uomo che possa illuminare i volti dei poveri, degli oppressi e  dei più deboli.  Ma, come in politica, dentro la Chiesa ho sempre sperato che dalla finestrella di San Pietro sarebbe comparso  improvvisamente Beppe Grillo a gridare al popolo:
 "Se ne devono andare Tutti A Casaaaaaaaaaa".
Invece cosa sta accadendo a Piazza San Pietro in questo momento? La folla intona L'inno di Mameli!! Ma perché??? Cosa centra??? Se vedo spuntare Berlusconi mi impicco con il cavetto di alimentazione del computer.
Anyway, tutti  papi si definiscono infallibili quando si pronunciano in materia di fede e di costume.

"Purtroppo, in nome della loro presunta infallibilità i papi inducono le folle immense di fedeli a seguire insegnamenti e cerimonie che non provengono sempre dalla Parola di Dio" (cit). Ma diamo una breve lezione di storia...
Riassunto delle puntate precedenti: 

- Mr. Liberio nel lontano IV secolo è diventato un simpatizzante dell'eresia ariana negando la divinità di Gesù Cristo;
-Mr. Innocenzo I subito dopo praticamente asseriva che i neonati che non erano comunicati se morivano sarebbero andati all'inferno; 
- Mr. Gregorio I, altro genio del mondo cattolico nel VII  secolo disse che i bambini non battezzati vanno diritti all'inferno e laggiù soffrono per l'eternità;
- Mr. Onorio I  approvò ed insegnò la eresia dei monoteliti;
- Adriano II  dichiarò valido il matrimonio civile;

Ma ce ne sono a migliaia di queste piccolezze, papi che autorizzano il duello, papi che incitano alla venerazione di santi e morti (mettendo da parte le figure più important),  papi che si svegliano un giorno e decidono di fare la messa in aramaico, latino, uzbekistano, italiano e via dicendo. Vogliamo davvero andare a spulciare tutte le azioni opinabili e discutibili del papa? No! Il Papa è  indubbiamente una figura importante e dice molte cose giuste ma NON E' LA BIBBIA! 
E' sempre un essere umano ricordiamo questo. Non prendiamo sempre per oro colato tutto ciò che esce fuori dalle loro bocche. Può commettere cose giuste, ma purtroppo anche cose sbagliate.